Una strategia per curare meglio i pazienti colpiti da MICI

Una strategia per curare meglio i pazienti colpiti da MICI

06/19/2018 - 10:37

mici e assistenzaQuali sono le linee guida per identificare il paziente affetto da MICI

Identificare i pazienti a rischio di malattie infiammatorie croniche intestinali e le loro esigenze in termini di assistenza, seguendo un modello che preveda un'assistenza a lungo termine, proattiva e pianificata.

I malati dovranno essere supportati da un team di professionisti che utilizzano sistemi di monitoraggio remoto, sistemi di informazione clinica e un supporto decisionale integrato. Inoltre, le prestazioni di questi team dovranno essere misurate per fornire metriche che consentano di migliorare la gestione dell'assistenza sanitaria.

Seguendo queste linee guida, si potrà dare vita a un meccanismo integrato di professioni e di sistemi di informazione clinica in grado di migliorare l'assistenza sanitaria per i pazienti affetti da malattie infiammatorie croniche intestinali.

È questa la strategia indicata in un articolo a firma dei ricercatori dell'Università della California di San Diego Parambir S. Dulai, Siddharth Singh, Lucilla Ohno-Machado e William J. Sandborn, nel quale si spiega come le malattie infiammatorie croniche intestinali siano in crescita, e questo non fa che peggiorare la situazione del sistema sanitario.

Le strategie di gestione della salute della popolazione (Phm) sono infatti necessarie, spiegano i ricercatori, per aumentare la qualità dell'assistenza e gli esiti della salute delle persone, riducendo i costi dell'assistenza sanitaria.

Una efficace attuazione del Phm richiede, davanti alle malattie infiammatorie croniche intestinali, una migliore identificazione dei pazienti a rischio e delle aree chiave di variabilità dell'assistenza.

Migliorare i risultati relativi alla popolazione a rischio richiede l'implementazione di un modello di assistenza cronica multicomponente, progettato per spostare l'erogazione delle cure ambulatoriali da incontri difficili ed episodici a cure proattive, pianificate e a lungo termine, attraverso il monitoraggio da remoto.

A cura di Paola Perrotta

Fonte

- Dulai PS, Singh S, Ohno-Machado L, Sandborn WJ. Population Health Management for Inflammatory Bowel Disease. Gastroenterology 2018;154:37–45