MICI: belle e sexy con i costumi e la lingerie per le donne stomizzate

MICI: belle e sexy con i costumi e la lingerie per le donne stomizzate

08/28/2018 - 08:40

mici e lingerieAffrontare le difficoltà che derivano da un intervento di stomia, dovuto alla presenza di una MICI, sentendosi comunque belle e sexy, senza essere a disagio per la propria condizione.

La nascita di OstomyPride

Nasce da queste necessità OstomyPride, linea di lingerie e di costumi da bagno per le donne che soffrono di MICI, realizzata dalla creatrice Samia Koudier, lei stessa interessata da una stomia, e studiata proprio per migliorare la vita alle donne che vivono la sua stessa condizione. Solo in Italia sono circa 70mila le persone colpite dalle MICI, con un’incidenza sulla popolazione che aumenta di anno in anno.

Come racconta sul suo sito Samia Koudier, si tratta di una linea costituita da biancheria intima e costumi da bagno green, antiallergernici e antibatterici accuratamente studiata per le persone che vivono con la sacca attaccata all'addome. I capi d’abbigliamento sono stati creati per il benessere fisico e psicologico di chi li indossa. OstomyPRIDE, 100% Made in Italy, abbina quindi lo stile al confort e alla funzionalità: è dotata infatti di chiusure lampo nascoste e facili da raggiungere, che permettono di accedere alla sacca ed effettuare la sua pulizia rapidamente e senza difficoltà. Grazie a questa idea, nata dalla mente di una stilista e di una donna, lei stessa paziente, è possibile sentirsi a proprio agio in ogni situazione, soprattutto al mare, quando l’abbigliamento è ridotto e ci si sveste con più facilità. Nata in Algeria, Samia Kouider vive in Italia dal 1990 ed è una sociologa, ricercatrice e manager di successo. Affetta dalla Malattia di Crohn, dopo vari interventi chirurgici e terapie, tre anni fa ha scelto di essere stomizzata.

La stomia

Quando si soffre di una malattia infiammatoria cronica intestinale, come la malattia di Crohn o le coliti ulcerose e indeterminate, è possibile che si venga sottoposti a una stomia, che consiste nell'applicazione di una sacca esterna che raccoglie gli scarti che l'intestino non riesce a trattenere. Una situazione difficile per le persone interessate, perché non sempre è prevedibile il momento in cui la sacca si riempirà, soprattutto quando si tratta di una ileostomia, intervento che interessa l'ileo e che quindi implica la presenza di feci liquide e meno formate. L’idea nasce come risposta ad un bisogno personale, con l’obiettivo di migliorare la qualità di vita della creatrice e di tutte le donne come lei, ma non è escluso che presto arriverà anche una linea di abbigliamento e costumi da bagno dedicata agli uomini.

 

A cura di Paola Perrotta

 

Fonte

- Iannaccone S. Lingerie e costumi da bagno per donne stomizzate. La Repubblica, 18.05.2018 http://www.repubblica.it/salute/medicina-e-ricerca/2018/05/18/news/malattie_infiammatorie_croniche_dell_intestino_il_19_maggio_la_giornata_mondiale-196731818/

- Ostomypride.com http://www.ostomypride.com/

- La risposta di Samia al “buco nello stomaco” http://www.lastampa.it/2018/04/05/societa/la-risposta-di-samia-al-buco-nello-stomaco-ytfx0NYIOp9E7g4CsDJPQJ/pagina.html. La Stampa, 05.04.2018