Malattia di Crohn, sulle condizioni incidono disparità economiche e razziali

Malattia di Crohn, sulle condizioni incidono disparità economiche e razziali

08/29/2018 - 10:20

mici e le disparità economiche e razzialiLe disparità economica e razziale incidono sulle condizioni di chi è colpito dalla malattia di Crohn.

Negli Stati Uniti i pazienti afroamericani, anche se abbienti, vivono una situazione peggiore di quella dei caucasici americani. Lo ha svelato uno studio, avviato proprio per valutare gli impatti sulla patologia dello stato socioeconomico, della condizione sociale e della razza di appartenenza. La malattia di Crohn è caratterizzata da un’infiammazione che colpisce lo strato della parete del tubo gastroenterico con caratteristiche lesioni a salto dalla bocca all’ano. La patologia appartiene ad un gruppo di patologie definite malattie infiammatorie croniche intestinali (MICI).

Le cause che portano all’insorgenza delle MICI sono sconosciute. È noto tuttavia che sono delle patologie immunomediate che presentano alla base alterazione di fattori genetici, immunologici, ambientali e infettivi. I ricercatori hanno preso in considerazione i tassi di ospedalizzazione e demografici negli Stati Uniti ed hanno esaminato le cartelle cliniche con i dati amministrativi di 944 pazienti affetti da malattia di Crohn. In seguito, hanno estrapolato la residenza (tramite codice postale) e il reddito medio e hanno confrontato queste informazioni con la percentuale di chi vive, nella medesima località del malato, al di sopra o al di sotto della soglia di povertà.

I dati

I dati emersi dallo studio hanno confermato le ipotesi: anche prendendo in esame i tassi di ospedalizzazione delle persone con reddito più alto, quelli dei pazienti caucasici risultano più bassi. La differenza si acuisce quando subentra il fattore povertà, con valori quasi doppi per i malati afroamericani. Al momento i ricercatori non si sbilanciano nel dare una lettura completa del fenomeno, aspettando ulteriori studi.

A cura di Paola Perrotta

Fonte

- Walker C, et al. Socioeconomic Status and Race are both Independently associated with Increased Hospitalization Rate among Crohn’s Disease Patients. Scientific Reports 2018; 8:4028 doi:10.1038/s41598-018-22429-z https://www.nature.com/articles/s41598-018-22429-z