Feste, cene e buffet: come non rinunciare al piacere del cibo con MICI

Feste, cene e buffet: come non rinunciare al piacere del cibo con MICI

03/31/2022 - 11:15

Pensate a questa scena: andate a una festa oppure a una cena e avete voglia di provare tutto quello che viene offerto. È normale: in contesti di convivialità il piacere del cibo gioca un ruolo importantissimo. La paura che qualcosa vi faccia male, e vi obblighi a usare il bagno, però vi blocca. E così finisce che non vi godete la serata. Si tratta di un'esperienza comune per molti pazienti con MICI, che purtroppo non sempre hanno il coraggio di parlare della loro condizione con le persone che stanno loro vicino. E così il rischio di sentirsi ancora più isolati cresce.

 

Parliamone con il medico o il nutrizionista

Le persone con  malattia di Crohn o rettocolite ulcerosa si domandano spesso come rimanere in salute scegliendo gli alimenti più adatti a loro senza rinunciare al buon cibo: peccato che spesso non trovano risposte chiare. E così finiscono con l'imporsi restrizioni alimentari non sempre adeguate e spesso del tutto inutili. Peraltro queste "diete" autoimposte senza averne discusso con il proprio medico o con il nutrizionista non solo non mettono al riparo da disturbi intestinali, ma anzi sono persino pericolose: possono esporre i pazienti con MICI a carenze nutrizionali e malnutrizione, incidendo così anche sul benessere psicofisico oltre che su quello psicologico. Meglio quindi che siano sempre i clinici, valutando la nostra condizione, a dirci cosa è meglio mangiare o cosa evitare. Ricordiamo infatti che non esiste una dieta unica per tutti i pazienti con malattia di Crohn o rettocolite ulcerosa: questa piuttosto varia da persona a persona anche in funzione di fattori quali pregressi  interventi chirurgici, carenze nutrizionali e fase di malattia.

 

Stop a cibi industriali e conservati

Detto questo, la buona notizia è che mangiare bene e godersi cene e feste è possibile per le persone con MICI: basta adottare sempre un'alimentazione sana e, durante le feste e le cene con gli amici, seguire qualche piccola accortezza. Ricordiamo ad esempio che un nemico dell'intestino è, in generale, la cosiddetta "dieta occidentale” caratterizzata dal consumo di cibi ad alto contenuto di grassi saturi, carboidrati raffinati, additivi e conservanti. In pratica, l'alimentazione più diffusa nei Paesi occidentali. Questa infatti porta a una modificazione della composizione del  microbiota intestinale, con conseguenze negative per la salute generale e con un impatto anche sull'andamento della malattia di Crohn e della rettocolite ulcerosa. Questi cibi sono ormai diffusissimi, e spesso è proprio in occasioni di buffet e feste che sembrano "moltiplicarsi" sulla tavola!

Quali cibi e quali cotture

Occhio allora ai cibi ricchi di zuccheri e di grassi, ai dolci e ai prodotti processati. E naturalmente bando alle bibite gassate e (sì, anche loro) gli alcolici: l'alcol è infatti altamente infiammatorio per il tubo digerente e può inoltre interferire con alcuni farmaci prescritti per le MICI. Ma da quali alimenti specifici dobbiamo mantenere le distanze quando ci dirigiamo verso un buffet? Non c'è una risposta univoca: spesso è il paziente stesso che, guidato dal gastroenterologo o dal nutrizionista, può capire cosa gli fa male e cosa no. A molte persone con malattia di Crohn o rettocolite ulcerosa causano disturbi intestinali i prodotti contenenti burro, margarina oppure alcuni tipi di oli (l'extravergine d'oliva a crudo è invece raccomandato). Altri sono sensibili alla carne di maiale e altri ancora alle creme, sia dolci che salate. Per molti sono causa di gonfiore le noci e tutta la frutta secca, ma anche i semi e i legumi quali fagioli e lenticchie. In generale le fibre alimentari sono da ridurre in fase di attività di malattia, mentre non creano grandi problemi in remissione. Potendo scegliere, meglio optare poi per cotture semplici (come al vapore o alla griglia) evitando, in fase di attività, intingoli e sughi grassi.

 

 

 

Fonti

IBD 5 consigli per un Buon Natale e un Felice Anno Nuovo, Micro Onlus, https://www.microibd.it/ibd-mici/198-ibd-5-consigli-per-un-buon-natale-e... ovo.html

Lopetuso L, Gasbarrini A, "IBD: colite ulcerosa", Recenti Prog Med 2016; 107: 297-308, https://www.recentiprogressi.it/r.php?v=2296&a=24690&l=326898&f=allegati... 06/fulltext/09_Lopetuso.pdf

What Should I Eat?, Crohn's and Colitis Foundation, https://www.crohnscolitisfoundation.org/diet-and-nutrition/what-should-i...

Pagina precedente
La Storia di Giovanna
Pagina successiva
La Storia di Sara